22 Aprile 2022

Il CBD, un toccasana contro l’ansia

Da tempo ormai magnifichiamo le qualità del cannabidiolo (CBD), principio attivo contenuto in grandi quantità nella canapa legale e in tutti i suoi derivati. Componente distintiva della marijuana light e conosciuta per i suoi effetti positivi sull’organismo, l’elenco delle proprietà benefiche del CBD è pressoché infinito. 

Tra queste, non bisogna scordare quelle ansiolitiche, che lo rendono un alleato insostituibile per tutte le persone che soffrono di stress e agitazione, ma anche di attacchi di panico e accessi emotivi. Cerchiamo di capire come questo prezioso componente naturale della cannabis lenisce gli stati d’ansia.

Come l’olio di CBD può curare ansia e attacchi di panico

Uno studio pubblicato nel 2005 da Neurochemical Research ha raccontato come il CBD sia in grado di agire come ricettore di 5-HT1a, che aiuta la neurotrasmissione della serotonina, uno dei naturali regolatori dell’umore. Nello specifico, 5-HT1a ha a che fare con le sensazioni di panico, depressione e ansia: il CBD, intervenendo sul suo funzionamento, regola la sua funzione e i suoi effetti sull’umore.

Insomma, il cannabidiolo è un eccellente antagonista di ansia e panico e si comporta in modo simile ad alcune sostanze utilizzate per curarne i sintomi, senza però creare alcuna dipendenza. 

In particolare l’olio di CBD è particolarmente efficace nel contrastare gli stati di angoscia, equilibrando l’umore, grazie all’alta concentrazione di principio attivo e alle sue diverse modalità di assunzione, capaci di garantire massima efficacia e rapidità degli effetti benefici.

Accelerazione del battito cardiaco e del ritmo respiratorio sono due dei più comuni sintomi dell’ansia, l’olio di CBD agisce non solo sugli aspetti psicosomatici, come rilassante, ma anche sulle complicazioni fisiche.

Il dosaggio di CBD consigliato per rilassarsi

L’olio di CBD può essere assunto in gocce, con trattamento sublinguale, oppure in capsule, per ingestione, ma anche per inalazione, con gli appositi vaporizzatori. Non c’è un dosaggio univoco adatto a tutti, perché l’effetto reale del principio attivo dipende da moltissimi fattori: dal peso corporeo all’abitudine dell’organismo all’assunzione di cannabidiolo, sino alla gravità e alla frequenza degli attacchi d’ansia.

Sarebbe buona norma cominciare con dosi non eccessive, dalle 2 alle 3 gocce se si tratta di olio con CBD al 20%, con assunzione al mattino e alla sera, per poi verificare l’impatto su ciascuno ed eventualmente accrescere la quantità.

Ogni persona troverà gradualmente l’equilibrio per il proprio benessere, con l’accortezza di non variare di continuo la posologia, ma di stabilizzarsi almeno per una o due settimane, così da dare all’organismo una certa costanza nell’assunzione.

Scopri di più su come assumere l’olio CBD.

Ansia e CBD, un parere da medico

Ma il CBD è davvero un toccasana naturale contro panico e stress? Sì, poiché si tratta di una molecola naturale, non sintetica. Inoltre anche il corpo umano produce endocannabinoidi, ovvero cannabinoidi simili a quelli presenti nella marijuana: questo a dimostrazione dell’empatia tra CBD e organismo umano, con il primo che agisce sul secondo senza controindicazioni.

Inoltre, la presenza del cannabidiolo sotto forma di olio elimina i rischi dovuti alle modalità di assunzione, come quelli dovuti alla combustione: fumare erba legale non è l’unico modo per assumere CBD, e nemmeno il più efficace contro ansia e stress.

L’assunzione sublinguale o in capsule permette di fruire della totalità del CBD contenuto nel prodotto, potendolo quindi dosare correttamente, secondo le specifiche necessità di ognuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trustpilot

Iscriviti alla newsletter ed ottieni il 10% di sconto sul primo ordine

    20% di
    sconto
    1 grinder
    C'eri quasi...
    1 grammo
    di erba
    1 grinder
    1 bong
    Aspetta! gioca e vinci un premio!

    Inserisci la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter e gira la ruota! Potresti vincere un premio!

    Sei già iscritto? Nessun problema! Prova comunque a vincere